Start.

In evidenza

Day 1.

Inizio questo blog semplicemente per mettermi alla prova. Riuscirò a far capire ai miei lettori i miei stati d’animo? Fino ad ora ho sempre preferito leggere piuttosto che scrivere. Ora voglio provare a mettere in pratica tutto ciò che ho letto e vissuto fino a questo momento.

Alla prossima,

Semplicemente Giulia.

Il Natale e quel senso di felicità velata.

Day 2.

Il Natale ’18 è appena trascorso. Oggi si celebra Santo Stefano, anche se quest’anno non lo sento particolarmente gioioso. Se dovessi descrivere queste festività con la musica, non userei né una marcia allegra né un brano triste, piuttosto utilizzerei un brano malinconico con uno sguardo positivo al futuro. Si, perché come ci hanno insegnato tutti i filosofi e i grandi pensatori, dopo la tempesta viene sempre il sole. E infatti oggi è una bella giornata soleggiata, con il tepore che scalda tutti i cuori. Abitando vicino Roma non sono mai stata abituata agli inverni rigidi o a festeggiare il Natale sotto la neve, ma oggi sembra quasi una giornata primaverile. E se il meteo influenza l’animo delle persone, oggi potremmo sentirci tutti più felici. Ma cos’è infondo questa felicità di cui tutti parlano? Io credo, come mi è capitato spesso nella vita, che ognuno abbia la sua visione della realtà, che non sempre coincide con il punto di vista altrui. Adesso proverò a darvi la mia definizione di felicità: breve attimo della vita di ciascun individuo in cui le persone si sentono realmente e pienamente soddisfatte di ciò che stanno vivendo in quel momento. Per quanto mi riguarda, in queste feste non credo di aver vissuto molti attimi felici, però li tengo bene a mente, come se continuassero ad essere vivi in me anche nei momenti più bui. Perché credo, e di questo ne sono estremamente convinta, che anche nel nero più profondo ci sia uno spiraglio di luce. Quindi, a fine giornata e alla fine di queste festività natalizie, vi auguro di tenere sempre con voi quello spiraglio di luce che “move il sole e le altre stelle“.

Alla prossima,

Semplicemente Giulia.